Non mi sento sicuro/a

Molti sono i modi in cui si vorrebbe esser “sicuri”.

Uno consiste nel non muoversi fino a che non si ha una perfetta e completa conoscenza di tutti gli elementi in gioco. È la situazione tipica del chi pensa: "Non posso impegnarmi con questa persona finchè non la conosco davvero”, “Non posso accettare questa proposta di lavoro fino a che non ho sperimentato tutte le possibilità” ...e via dicendo.

Ne conseguono tentennamenti, inerzia e il continuo rimandare a domani ciò che andrebbe fatto subito: per evitare tale inconvenienti Charles Bukowsky affermava  : “La gente si aggrappa all'abitudine come ad uno scoglio, quando invece dovrebbe staccarsi e tuffarsi in mare. E vivere.”