Come bussare alle porte del successo

Vivere nel rimpianto di non aver fatto qualcosa è una sensazione paralizzante.

Frequentemente capita di pensare a come sarebbe la nostra vita se avessimo imboccato questa o quella strada.

In realtà sarebbe buona cosa non lasciare i nostri obiettivi in mano al fatalismo, ma decidere noi stessi cosa è meglio per la nostra vita dirottandola verso la nostra idea di successo.

"Per fare un buon lavoro non ci vuole un'intelligenza superiore ma tenacia. Bisogna capire che raggiungere i propri obiettivi è anche noia: bisogna esserci, aspettare, stare concentrati, guardare tutto con grande cura, ascoltare con attenzione e preoccuparsi sempre di cercare il senso di ciò che si vede.  E bussare, bussare continuamente alle porte. Forse un motto potrebbe essere così. "toc toc". E' questa la tenacia".